Nel corso di un pattugliamento, la Polizia provinciale di Catania ha scoperto una discarica abusiva, contenente scarti e materiali edili. L'area è di circa 47.000 mq e, assieme all'autocarro che stava smaltendo illecitamente rifiuti di scavo, è stata posta sotto sequestro penale.

 

Gli inerti si trovavano al confine con Misterbianco, e più precisamente in via F. Eredia, e non è la prima volta che le strade del capoluogo etneo si trasgormino in vere e proprie discariche a cielo aperto.
 

Sono in corso gli accertamenti per individuare i responsabili della discarica abusiva e al contempo è scattata la denuncia per il conducente e il proprietario dell'autocarro, che sul posto smaltiva i rifiuti illegalmente.