Hanno organizzato il colpo curando ogni dettaglio, sapendo esattamente cosa fare e come. Tutto è accaduto a Modica: i ladri si sono introdotti in un appartamento entrando dalla finestra, hanno narcotizzato il cane (di cui conoscevano l'esistenza) e hanno portato via contanti e gioielli per un valore di 12.000 euro.

Il furto è avvenuto in una zona residenziale del quartiere Modica Sorda, ai danni di una modicana che vive insieme alla madre invalida. Non è successo di sera, come ci si potrebbe aspettare, ma nel primo pomeriggio: i malviventi hanno approfittato dell'assenza delle due inquiline, cosa che porta a pensare che avessero studiato molto bene i movimenti delle vittime.

Furto a Modica: i malviventi conoscevano le abitudini delle vittime

Hanno portato via 5.000 euro (di cui 3.000 prelevati poco prima, altro dettaglio che potrebbe confermare l'esistenza di un piano ben strutturato) e gioielli, di cui alcuni antichi. Il cane è stato messo a dormire con del cibo che probabilmente conteneva sonnifero o altre sostanze che dovevano stordirlo.

I ladri sono arrivati dalla collinetta di contrada Sant'Elena Macallè: si sono calati fino alla finestra e sono entrati senza essere visti da nessuno. Madre e figlia hanno fatto l'amara scoperta al loro rientro, poco dopo le 17: non hanno potuto fare altro che sporgere denuncia a carico di ignoti.