MONREALE (PALERMO) – Una ragazza di 20 anni si lancia giù dal ponte di via Linea Ferrata a Monreale, alle porte di Palermo. A quanto pare, la giovanissima ha tentato il suicidio per amore. Nonostante il terribile volo di 20 metri, la vegetazione ha attutito la caduta, evitando il peggio. È stata la stessa 20enne ad avvertire telefonicamente il padre, nonostante le ferite gravissime.

Le difficili ricerche – erano le 3 del mattino – hanno portato all'individuazione della ragazza, che è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico all'ospedale Civico di Palermo per scongiurare danni irreversibili. L'operazione, per fortuna, è riuscita benissimo, anche perché il midollo spinale non è stato intaccato. 

I chirurghi hanno installato lungo la colonna vertebrale della ragazza una placca fissata con otto viti. La vittima, L. A., si trova adesso in rianimazione, sedata. Per circa 5 giorni verrà monitorata di continuo dai sanitari. Alla dimissione l’aspetta certamente unalunga fase di riabilitazione, anche psicologica.