PALERMO – Tragedia nel fine settimana a Palermo: un uomo si suicida in casa a causa della crisi economica. Il venditore ambulante, 63 anni, dopo una vita di lavoro ha deciso di togliersi la vita impiccandosi all'interno della camera da letto della sua abitazione di via Ferdinando Gangitano, nel cuore del quartiere Brancaccio.

A trovare il cadavere dell'uomo è stata la moglie, che ha prontamente avvisato i carabinieri e il 118. Per il 63enne, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Dopo la conferma del medico legale, che ha ribadito si trattasse di suicidio, la salma è stata restituita ai familiari.