Bartolomeo Cascio, detto "Vartuliddu" è morto pochi giorni fa per cause naturali. Boss di spicco di Roccamena, era uomo di assoluta fiducia di Totò Riina. Aveva finito di scontare la sua pena per associazione mafiosa.

Bartolomeo Cascio era stato arrestato nel 2006 e prima ancora indagato per mafia e per l'omicidio del colonnello dei carabinieri, Giuseppe Russo, assassinato il 20 agosto 1977 a Ficuzza. Il questore di Palermo Guido Longo ha vietato i funerali pubblici