Muoiono in cinque per colpa di un selfie. Cinque studenti sono morti in India, nello stato meridionale di Telangana, in un incidente a catena legato al tentativo di realizzare un autoscatto in un suggestivo bacino idrico. La polizia ha indicato che il gruppo era giunto in mattinata sulle rive del lago artificiale di Dharmasagar, nel distretto di Warangal, per una scampagnata.

Una ragazza è salita su una roccia per scattarsi una foto, ma è scivolata, cadendo in acqua. I quattro amici che erano con lei non hanno esitato a gettarsi in acqua per soccorrerla, ma sono tutti annegati. I vigili del fuoco, dopo alcune ore di ricerche, hanno recuperato cinque cadaveri (tre ragazzi e due ragazze).