SABATO SERA SPAZIO ALL’ATTESO “CONCERTO DI SANTA CECILIA” CON LA CIVICA FILARMONICA DI MODICA GUIDATA DAL DIRETTORE D’ORCHESTRA FRANCESCO DI PIETRO E CON LA PARTECIPAZIONE DELLA SCUOLA DI BALLO A.S.D. TEAM MELODY.

MODICA – Una serata di grande musica per tuffarsi nel tango popolare argentino tra sentimenti in note ed appassionati balli. Sabato 24 novembre alle ore 21 la Fondazione Teatro Garibaldi di Modica in collaborazione con la Civica Filarmonica di Modica presenterà il “Concerto di Santa Cecilia 2018” diretto dal maestro Francesco Di Pietro. Le musiche del tango, da El Choclo al famosissimo “Tango della gelosia” passando per “Oblivion” e “Street tango”, saranno accompagnate magistralmente dai romantici ballerini e ballerine della Scuola di Ballo A.S.D. Team Melody di Modica. Una serata all’insegna della cultura con interpreti locali anche per sottolineare la vicinanza che la Fondazione Teatro Garibaldi di Modica, con il sovrintendente Tonino Cannata e il direttore artistico Giovanni Cultrera, ha con il territorio, dando sempre più opportunità ai talenti iblei di mettersi in mostra dinnanzi ad una platea importante ed abituata a grandi spettacoli. Ad impreziosire la serata saranno le note della fisarmonica di Giuseppe Sarta e del violino di Salvatore Lorefice. Per assistere all’evento, fuori abbonamento, è già possibile acquistare i biglietti attraverso il sito ufficiale della Fondazione www.fondazioneteatrogaribaldi.it o direttamente al botteghino del teatro. Il fine settimana in compagnia della cultura al Teatro Garibaldi continuerà anche il giorno successivo, domenica 25 novembre alle 18,30, con lo spettacolo “Oscar – io, due figlie tre valigie” che avvia la sezione dedicat al teatrale amatoriale. La commedia in due atti di Claude Mangier vedrà in scena gli attori Nele Pluchino, Riccardo Tona, Daniele Cannata, Silvia Rizza, Floriana Garofalo, Laura Minardo, Marisa Giurdanella, Piero Pitino, Giovanni Peligra, Giorgio Di Martino e Piero Pisana. Grazie alla regia di Riccardo Tona e le scenografie di Paola Avallato, si rivivrà la storia della famiglia siciliana Gambino, all’apparenza tranquilla finché sfortune di ogni genere prenderanno il sopravvento. Info su www.fondazioneteatrogaribaldi.it o telefonando al 0932/946991. Per entrambe le serate i biglietti sono acquistabili anche online su https://www.ciaotickets.com/organizzatore/teatrogaribaldi-modica