Un neonato è stato trovato morto in una busta di plastica dentro la toilette di un aereo della compagnia Ethiad Airways, all'aeroporto internazionale di Soekarno-Hatta, a Giacarta, in Indonesia.

Stando a quanto pubblicato da The Jakarta Post, sull'aereo, proveniente da Abu Dabi e che aveva fatto scalo a Bangkok, c'era una donna di 37 anni: fermata dalla polizia aeroportuale, ha ammesso di essere la madre del piccolo e di averlo abbandonato perché frutto di una relazione clandestina con il suo datore di lavoro, che non voleva riconoscerlo. La donna, che ha già altri figli in Indonesia, lavorava come governante di una facoltosa famiglia di Abu Dabi.  

A rinvenire il corpo del piccolo sono state le addette alle pulizie della compagnia aerea che hanno messo in ordine il velivolo dopo l'atterraggioe che hanno dato l'allarme. La madre è stata arrestata.