“Nessun popolo ha mai sostenuto e sopportato un flusso di essere umani disperati come il popolo di Lampedusa“. Con questa motivazione corre su Facebook la candidatura dell’isola porta del Mediterraneo al premio Nobel per la pace. Sono già diversi i gruppi creati sul social network, migliaia le iscrizioni. In queste ore anche il settimanale L’Espresso ha lanciato un appello on line.

[Continua la lettura dell’articolo]