Si chiama Noma, ed è una sorta di "applicazione antimafia", se ci passate la dicitura. Già, perché questa novità tecnologica realizzata da Pierfrancesco Di Liberto, in arte Pif, ha una mission ben precisa, come recita il sito ufficiale: "Segui gli itinerari tra le vie di Palermo e dintorni, lasciati guidare alla scoperta di luoghi e storie NOmafia".

L'app, scaricabile gratuitamente, racconta anche con materiale fotografico le storie dei vari Giovanni Falcone, Mauro De Mauro, Peppino Impastato, Paolo Borsellino, Pio La Torre, Piersanti Mattarella e molti altri, attraverso la voce di Pif e di molti personaggi siciliani del mondo della cultura e dello spettacolo, come Pippo Baudo, Ficarra e Picone, Giuseppe Fiorello, Nino Frassica, Leo Gullotta, Luigi Lo Cascio, Teresa Mannino e via dicendo. La lista è davvero sterminata.

Anche Le Iene hanno realizzato un servizio a tema Noma: non senza la consueta ironia, la iena Cristiano Pasca ha intervistato lo stesso Pif. 

CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO DE LE IENE 

SITO UFFICIALE NOMA

PAGINA FACEBOOK NOMA