Forse non tutti lo sanno, ma in Sicilia gli avvistamenti  Ufo non sono rari. Il 2019 è iniziato all’insegna di nuove segnalazioni, come spiegato dal Centro Ufologico Mediterraneo (Cufom). Gli oggetti volanti (che, sia chiaro, non corrispondono a extraterrestri o presenze aliene), sono stati avvistati a Catania e Cava d’Ispica, nel Ragusano. Altri avvistamenti sono stati segnalati a Genova, Imperia e nel Milanese.

Il primo oggetto dell’anno è stato scorto nei cieli della Valtellina. Si tratta di una grossa sfera luminosa, immortalata il 2 gennaio scorso a Teglio e a Lanzata. La foto, scattata da una lettrice di Cufom, è stata condivisa sui canali social del Centro, che si alimenta soprattutto grazie ai contributi degli utenti.

Il fenomeno degli avvistamenti Ufo è diventato molto popolare nella seconda metà degli anni Quaranta, negli Stati Uniti. Tra i casi più noti c’è quello di Roswell del 1947, quando la stessa United Stater Army Air Forces catturò un oggetto volante non identificato, che si era schiantato vicino a Roswell, nel Nuovo Messino. La spiegazione ufficiale fu lo schianto di un pallone sonda, ma il caso ricevette grande attenzione fino al 1978.