Orrore nell'Agrigentino: un allevatore di 61 anni di Gibellina è stato arrestato dai carabinieri di Scicca, dopo essere stato sorpreso in piena notte alla guida del suo veicolo insieme a una ragazzina di 13 anni che, come è emerso in seguito, faceva prostituire. P.C., queste le iniziali, ha prima tentato di ingannare i militari dicendo che si trattava di una parente, ma le giustificazioni non hanno convinto i militari. Poco prima, infatti, l'allevatore aveva accompagnato la minorenne nel suo ovile per farla prostituire con alcuni uomini di nazionalità romena.

Sono in corso le indagini e sono stati fatti numerosi interrogatori, per delineare le responsabilità nella vicenda. L'allevatore è stato tratto in arresto dai carabinieri di Sciacca; la Procura di Sciacca ha chiesto la convalida e l’applicazione della custodia in carcere che è stata disposta dal Gip del Tribunale. La ragazzina è stata affidata ad una struttura di accoglienza, dove sarà seguita da un team di specialisti.