Lo sapevate che, durante i restauri del 1921 compiuti all’interno della Cappella Palatina nel Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea regionale siciliana (buuuuuh! Scusate il coro),  fosse stata trovata all’interno della Torre Pisana una stanza piena di tesori?

Al suo interno c’erano grandissime giare murate nel pavimento con all’interno tantissime monete d’oro.

Furono rinvenuti anche altre stanze con splendidi mosaici e adorne di stalattiti.
Insomma, qualora ce ne fosse stato il dubbio, il Palazzo dei Normanni era la degna dimora dei sovrani di Sicilia. Sede imperiale con il grande Federico II.

Ed ancora corridoi segreti, scale, trabocchetti, soffitti a volta in pietre intagliate. “wooow”, una meraviglia da visitare assolutamente.

Sono sicura che restereste a bocca aperta nel vedere la Cappella Palatina che si trova all’interno della cripta del Palazzo dei Normanni.

Custodisce un tesoro immenso.

Ci riferiamo a tabulari in pergamena che vanno dal XI secolo al XVIII secolo, vasi in argento sbalzato, paramenti sacri, oggetti liturgici di fine fattura, urne in argento.
Purtroppo, o per fortuna, molti pezzi di notevole bellezza ed interesse storico non sono più presenti nella cappella. Sono stati tolti per ovvie ragioni di sicurezza, ma si possono visionare all’interno della Galleria delle Belle Arti.

Autore | Viola Dante, Immagine : Ylenia Oggiano