Ci sarebbe un diverbio tra parenti dietro un episodio avvenuto a Palermo: i vigili del fuoco sono intervenuti nella zona di via Perpignano, a causa di dell'auto di una giovane in fiamme. La vettura, secondo quanto riportato da BlogSicilia, è una Renault e appartiene ad una ragazza che vive in zona. La sorella di quest'ultima ha raccontato ai carabinieri che ad appiccare le fiamme, certamente dolose, sarebbero stati alcuni parenti, senza tuttavia fornire alcun nome in particolare.

L'episodio ha destato non poca preoccupazione, dato che c'erano anche altre auto parcheggiate e che le fiamme hanno rischiato di essere investite dalle fiamme. Adesso sarà compito dei carabinieri fare chiarezza sull'episodio, cercando riscontri relativi al racconto fornito. È anche possibile che qualcuno abbia visto chi si aggirava intorno all'auto.

Foto di repertorio