Palermo conquista la tv olandese. Domenica scorsa il documentario "Backlight in Palermo", realizzato da Hanneke Hagen e Bregtje van der Haak per la televisione olandese "VPRO", ha fatto centro nello share. La troupe olandese ha seguito per tre giorni Leoluca Orlando partecipando a diverse attività dell’amministrazione comunale per raccontare le politiche di accoglienza dei migranti.

L’hashtag #tegenlicht – titolo della trasmissione in plandese – ha fatto il botto. Le telecamere hanno documentato momenti di assemblee di cittadini, unioni civili, una visita del sindaco insieme al presidente della Consulta delle culture alla moschea di piazza Gran Cancelliere, dove Orlando ha incontrato la comunità islamica, la cerimonia del conferimento di nuove 50 cittadinanze italiane e la consegna alla cittadinanza di un campo di calcetto in piazza Magione.

Il sindaco di Palermo, ovviamente, è raggiante: "Si afferma sempre di più in Europa e nel mondo l’immagine vera di Palermo, quella di una città accogliente in tutti i sensi, una città che apre le porte della solidarietà e dell’inclusione per i migranti e una città che apre le porte dei monumenti per i turisti. L’impegno perché Palermo sia sempre più visibile e riconoscibile nel mondo per le sue qualità sta finalmente dando i propri frutti. Come abbiamo sempre detto, solidarietà, accoglienza, cultura, socialità e vivibilità sono tutti aspetti legati e interdipendenti, in uno con lo sviluppo economico e sociale sostenibile".