Ha trovato rifugio negli spogliatoi del campo del Vergine Maria, a Palermo, al termine di una partita molto tesa:  Stefano Frasca, giovane arbitro di Ragusa, ha diretto l'incontro valevole per i play out del campionato Promozione girone A tra i Delfini, padroni di casa, e il Fulgatore. La sfida è finita in parità, con il risultato di 1-1, ma si è caratterizzata da due rigori e quattro cartellini rossi: a salvarsi sono stati i Delfini.

I tifosi del Fulgatore, scontenti per l'arbitraggio ed in particolare per due espulsioni, hanno protestato contro la terna arbitrale che ha dovuto rifugiarsi negli spogliatoi per evitare il linciaggio.  L'arbitro ed i due guardalinee, Antonino Giambrone e Roberto Drago, hanno potuto lasciare lo stadio soltanto grazie all'intervento delle forze dell'ordine e degli agenti che li hanno scortati nel tardo pomeriggio.