010101Una ragazza di 22 anni di Palermo ha minacciato il suicidio nel pomeriggio di ieri a Palermo. È stata però rintracciata e bloccata alla stazione ferroviaria del quartiere Tommaso Natale. La giovane aveva un coltello in mano. Motivi sentimentali alla base del gesto della ragazza che, disperata per la fine della sua relazione col fidanzato, aveva scritto alla madre di volerla fare finita. Immediatamente avvertiti, gli agenti di Polizia hanno utilizzato uno stratagemma per individuare la giovane: hanno infatti inviato sul suo telefonino un SMS, che ha permesso di localizzarla. Dopo essere stata trovata, la ragazza è stata affidata ai medici dell’ospedale Cervello.

Dario Lo Cascio