PALERMO – Momenti di caos stamattina al pronto soccorso dell'ospedale Buccheri La Ferla di Palermo. Alcuni pazienti hanno dato vita a una lite con il personale medico per problemi legati al turno. In via Messina Marine è stato necessario l'intervento della polizia. Soltanto all'arrivo degli agenti si sono placati gli animi. 

Decine gli interventi che settimanalmente le forze dell'ordine effettuano nei pronto soccorso degli ospedali cittadini, dove l'attesa per essere sottoposti alle visite si fa spesso calda. Quattro giorni fa al Civico la polizia è riuscita ad evitare il peggio a un infermiere, preso di mira dai familiari di un uomo a cui era stato assegnato il codice verde. I parenti, preoccupati, pretendevano fosse visitato prima del previsto e volevano scavalcare il turno.

Nello stesso nosocomio, a metà aprile, si era verificata un'aggressione ai danni di un'altra infermiera, colpita con un pugno; per lei necessari dieci giorni di prognosi. Alcuni mesi fa al pronto soccorso di Villa Sofia, il triage è stato distrutto dai parenti di un uomo arrivato senza vita in ospedale. Anche in quel caso era intervenuta la polizia.