PALERMO – Luca Giacoletti, un ragazzo palermitano di appena 20 anni, è morto in modo orribile all'Addaura, nel tratto di mare all'altezza del Solemar. Il ragazzo tra l'altro era un grande appassionato di nuoto, condividendo l'amore per lo sport con il fratello. Aveva iniziato a vincere gare quando aveva solo 8 anni e con il passare del tempo era diventato un campione: nel 2015 ha partecipato e vinto il Femmine Island Swim, 3.500 metri a nuoto dalla spiaggia di Isola fino alla circumnavigazione dell'isolotto e ritorno. Nel giorno della tragedia c'era una forte corrente e Luca dopo essersi immerso per tentare di recuperare un'ancora non è riuscito a risalire a galla. Sono partite le ricerche ma quando i sommozzatori dei vigili del fuoco si sono immersi hanno trovato il ragazzo ormai senza vita. La sua pagina Facebook è stata invasa da messaggi di cordoglio di amici, parenti e conoscenti increduli.

"Tutto ciò è inspiegabile e ingiusto. Anni interi passati a casa tua, seguendo passo passo sia te che tuo fratello Gabriele nella vostra grande passione del nuoto e nella vita quotidiana. E ormai integrata nella tua splendida famiglia e sempre in contatto. Ricordi che porto sempre con me, nonostante si cresca e le vite si separino per delle circostanze. Ti conoscevo bene. Di te, mi ha sempre colpito la tua disponibilitá e la tua bontà. E la tua solaritá, il tuo sorriso e il tuo voler bene. Eri un ragazzo d'oro, brillante in tutto, veramente, in tutti i campi, come poche persone che ho conosciuto. Eri un campione, in tutti i sensi. E voglio ricordati cosí. Ciao Luchino", scrive un'amica.

Deborah aggiunge: "I tuoi genitori erano fieri di te. Lasci un dolore immenso, purtroppo si dice che i meglio devono lasciare questa terra … grande piccolo Luca riposa in pace". Massimo sottolinea: "Un ragazzo di 20 anni, come me, con i sogni, le forze e la vita davanti. Oggi te ne vai. Stavolta non è sereno il riassunto, non ce ne saranno più. E adesso, questa notte, e magari anche più avanti, il pensiero si unisce attorno a te. Alla tua famiglia, i tuoi genitori, la piccola e a tuo fratello. Riposa in pace Luca".