PALERMO – Minaccia il suicidio alla figlia via sms, poi la folle corsa per salvargli la vita. Attimi di puro terrore oggi a Palermo per un tentato suicidio alla stazione centrale. Un uomo ha inviato un sms alla figlia comunicandole l'intenzione di farla finita. Immediata la segnalazione alla polizia. 

Gli agenti sono riusciti a rintracciarlo al telefonino e dopo una lunga trattativa sono riusciti a farsi dire dall'uomo dove si trovasse. Sono state fasi davvero concitate, anche perché la figlia era convinta che il padre si trovasse in piazza Sant'Erasmo.

In realtà l'uomo si trovava sul binario 9 della stazione centrale. Poco prima dell'estremo gesto, l'uomo è stato bloccato dai poliziotti e affidato alle cure dei sanitari del 118.