PALERMO – Se li è ritrovati davanti, una volta entrata nel palazzo dove abita, in una zona residenziale di Palermo: momenti di paura per una 70enne, derubata nell'androne del suo stabile, in via Empedocle Restivo.

Per convincerla a consegnare ciò che aveva con sé, i rapinatori l'hanno minacciata con un trapano, lasciando intendere che se non avesse dato loro contanti e gioielli l'avrebbero messo in funzione. La vittima era appena rientrata, ma ha trovato ad attenderla vicino l'ascensore due uomini tra i 30 ed i 40 anni: uno dei due l'ha spinta dentro, intimandole di consegnare tutto.

Alla donna non è rimasto altro che dare ai malviventi i 200 euro che aveva in borsa e i gioielli che aveva indosso. Quando i due sono fuggiti a bordo di una moto, la vittima ha cominciato ad urlare ed i vicini sono arrivati sul pianerottolo per soccorrerla.