Chissà mai quale sarà la strada di Palermo abbastanza sontuosa da prendere il posto del Parco della Vittoria; o la stradina che invece sarà tale e quale Vicolo Stretto; poi le vie “di mezzo”, le società, i mercati, gli Imprevisti e le Probabilità.

Insomma, in quanti non hanno mai tirato i dadi sul cartellone del Monopoly? Da domani – giovedì 20 ottobre – anche Palermo, come altre grandi città nel mondo – ne esistono 200 edizioni diverse! -, avrà il suo gioco dedicato e sul famoso tabellone appariranno vie e angoli del capoluogo siciliano. E siccome nasce in collaborazione con Le Vie dei Tesori, non potevano mancare approfondimenti, percorsi, laboratori e giochi, una grande festa smart, sostenibile e di ultimissima generazione visto che i contenuti aggiuntivi (per la prima volta nella storia di Monopoly)  saranno disponibili tramite QRcode.

Il tabellone del Monopoly Palermo sarà svelato domani (mercoledì 26) alle 15 in piazza Verdi alla presenza del sindaco Roberto Lagalla, del rettore Massimo Midiri, dell’assessore all’Urbanistica Maurizio Carta, di Laura Anello, presidente della Fondazione Le Vie dei Tesori, di  Fausto Cerutti, head of Italy di WinningMoves, dell’amministratore delegato di Amg Gas Srl, Vitale Muia.

Cinque giorni che segneranno anche il gran finale del festival che finora ha messo insieme 150 mila presenze negli scorsi quattro weekend. Il gioco del Monopoly Palermo sarà disponibile in anteprima al gazebo delle Vie dei Tesori in piazza Verdi, in collaborazione con la società editrice. Tra i partner anche l’Università di Palermo. E sempre dal gazebo sarà lanciata una raccolta fondi per il restauro di un bene della città, finanziato attraverso la vendita delle T Shirt e dei gadget del Festival, ma anche con i contributi per la Experienze Monopoly e i laboratori realizzati per l’occasione.

Sul maxi-tabellone in piazza, infatti, si potrà soprattutto giocare. Domani, dopo l’inaugurazione, partirà la Experience Monopoly in collaborazione con Curiocity, che andrà avanti fino a domenica, ogni giorno dalle 10 alle 18. Ogni mezz’ora piccoli giochi e curiosità per bambini e adulti scoprendo insieme i luoghi della città. Ogni casella, un gioco.

Sabato e domenica al gazebo i laboratori di urbanistica partecipata dalle 10 alle 18, a gruppi di massimo 15 persone. I partecipanti, da 6 a 99 anni, saranno guidati a costruire la propria città immaginaria. Prenotazioni direttamente al gazebo e sul sito www.leviedeitesori.com

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia