prostitute_nigerianeLe costringevano con la forza o con riti vudu’ a prostituirsi per riscattare la loro liberta’. Così quattro nigeriani sftuttavano alcune loro connazionali e le spingevano a vendere il proprio corpo.

Il Gip Riccardo Ricciardi su richiesta del sostituto procuratore Rita Fulantelli ha emesso ordine di custodia cautelare  a carico dei nigerianni per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e induzione e favoreggiamento della prostituzione nei confronti di Lisa Okpere, 36 anni, Ramat Mahamud Faruku, 32 anni, entrambe agli arresti domiciliari, Sofia Moses, 36 anni, condotta in carcere assieme a Osabuohie Ehigiator, 28 anni

Serena Freni