PALERMO – L'intera comunità palermitana non si dà pace per la prematura scomparsa di Marco Rimedio, stroncato da un malore la notte tra il 31 ottobre e l'1 novembre. Titolare dell'omonimo bar di via Oreto, nel cuore della città, aveva 35 anni. Era un ragazzo a cui tutti volevano bene, tant'è che moltissimi tra parenti, amici e semplici conoscenti lo hanno salutato per l'ultima volta con palloncini e colombe bianche.

"Marco era un esempio per tanti giovani. Era amato e conosciuto per la sua inventiva: rendeva particolare ogni evento che si svolgeva all'interno del proprio bar, che era il suo mondo. Riusciva sempre a incantare il quartiere con i suoi addobbi", ricordano gli abitanti della zona Oreto. Tantissimi i messaggi di cordoglio sul suo profilo Facebook. Uno striscione appeso davanti al suo bar recita: "Marco, sarai sempre con noi".