PALERMO – Questa mattina a Palermo erano in centinaia a dare l'ultimo saluto al 44enne Dario Crisafi, l’insegnante di educazione fisica morto il pomeriggio della vigilia di Natale dopo una caduta in moto sull’autostrada Palermo-Catania. L'uomo era parecchio conosciuto in città per via della sua attività di personal trainer nelle palestre.

La chiesa di San Vincenzo de' Paoli, in via dei Quartieri, si è riempita intorno di una folla commossa: amici, parenti, colleghi di lavoro. Sabato pomeriggio Dario era di ritorno da Misilmeri con un gruppo di amici motociclisti: stavano proseguendo la gita diretti a Bagheria. A tre chilometri dallo svincolo autostradale, però, dopo avere superato Villabate, Crisafi ha sorpassato un’auto e la sua moto ha urtato contro uno scooter guidato da un uomo di 68 anni. Entrambi sono finiti sull'asfalto.

La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della polizia stradale.