Palermo vanta 38 nuovi “negozi storici”. L’elenco delle attività che hanno ricevuto il riconoscimento di Confcommercio Palermo a chi porta avanti la propria impresa da oltre 50 anni.

Negozi storici, a Palermo riconoscimento per 38 attività

Sono “monumenti vivi della città“, custodi della tradizione, risorsa non solo commerciale e imprenditoriale, ma anche culturale e turistica. Questi negozi rappresentano un patrimonio di identità e tradizione, da tutelare e valorizzare.

La cerimonia di consegna ai 38 nuovi negozi storici della città di Palermo ha premiato “Botteghe Storiche“, “Locali di Tradizione” e “Antichi Mestieri di Interesse Culturale” che fanno parte a pieno titolo della storia imprenditoriale, commerciale e identitaria della città.

“Non solo una cerimonia, la definirei una festa – commenta la presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia Di Dio, rivolta ai premiati -, vissuta con legittimo orgoglio non solo dai titolari delle imprese ma anche dalle loro famiglie: portatori sani di capacità, lungimiranza, tradizione, valori, storie e relazioni umane che fanno parte del patrimonio di una città”.

“Attività commerciali, artigianali e di servizi condotte spesso con grossi sacrifici, soprattutto nell’ultimo difficile periodo, ma sempre con passione e coraggio. A loro dobbiamo dire grazie perché queste imprese sono una parte importante della vita della città, diventando presidi di comunità, memoria del passato e visione del futuro”, ha aggiunto.

Quindi Di Dio ha concluso: “Dobbiamo valorizzare e tutelare la loro storia con lo stesso trasporto con cui loro hanno saputo difendere e valorizzare i luoghi della nostra quotidianità. Già dalla prossima settimana lavoreremo alla prossima edizione e alla raccolta delle nuove candidature di negozi storici”.

L’elenco completo delle attività premiate:

Ditta Ambrogio Castellano 1869; Politeama Multisala; Alabiso 1958; Ori Di Piana; Osteria Ballarò; Arredamenti Navali di Cappellano; Caffè Morettino; Le G di Valentino; Ai Cascinari; Antico Bar Sport “Cuccia” 1949; Cannatella Bici; Carrozzeria Pellerito; Ciaffi; Erboristeria Moderna; Forno storico Pietro Marino; Bar Italico; Fratelli Gulino Pubblicità; Panificio Perna Letizia; Gelateria La Vela; Guccione Maestro Panificatore; Hotel La Giara; Bar Messina; Libreria Sciuti; Mobili Polizzi; Panettiere Cavallaro 1943; Immobiliare Mondello Italo Belga; Mortillaro srl; Ottica Libertà di Alessandro Di Maio; Profumerie Dabbene; Pick Up HiFi; Carbocci (Caffè inglese); Panificio Ingrassia; Radici Piccolo Museo della Natura; Riper Bar; Sara Giocattoli; Studer La Cicogna; Vaccaro Profumeria; Macaione Librerie – Spazio Cultura.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia