Odissea per i passeggeri di un volo Vueling cancellato e riprogrammato con 15 ore di ritardo. Il volo sarebbe dovuto partire ieri sera alle 22.35 dallo scalo di Palermo, in direzione Firenze, ma è stato slittato alle 13.30 di oggi causando notevoli disagi. Molti viaggiatori hanno dovuto pernottare all'aeroporto.

Stesso disagio, anche se più contenuto, anche per i passeggeri di un altro volo della stessa compagnia, quello che da Firenze sarebbe dovuto arrivare a Palermo alle 21.55 di ieri; l'arrivo, invece, è avvenuto all'1.45 di notte, cosa che ha provocato inevitabilmente lo slittamento del volo di ritorno per Firenze, il 6923 previsto alle 22.45 di ieri.

Vueling ha addebitato il ritardo alle avverse condizioni meteorologiche su Firenze che hanno reso necessario il dirottamento di ben 5 voli. In particolare il Palermo-Firenze è stato cancellato perché una volta rientrata l’emergenza meteorologica era ormai troppo tardi per il decollo.

Per rimediare ai diversi ritardi sull’operativo dei propri voli, Vueling ha proposto ai passeggeri la possibilità di un cambio gratuito del volo con un altro per i successivi 7 giorni o, per chi volesse restare, dei ticket per i pasti. Una volta riprogrammato il volo, invece, per chi non volesse più partire, la possibilità di un cambio biglietto gratuito o di un rimborso spese.