PALERMO – Hanno bussato alla sua porta dicendo di essere poliziotti alla ricerca di una persona: così, la proprietaria di casa, un'anziana di 85 anni, li ha fatti entrare nella sua abitazione di via Diomede, a Partanna Mondello, e in quel momento è iniziato il suo incubo. Tre uomini hanno fatto irruzione nel suo appartamento: avevano il volto coperto e l'hanno minacciata con una pistola per farsi strada in casa industurbati, alla ricerca di qualcosa di preziosi e soldi.

I rapinatori avevano un forte accento palermitano. L'anziana è riuscita a nascondersi in una stanza ed ha lanciato l'allarme al 113, ma i tre si sono dati alla fuga prima che arrivassero le volanti, portando via gioielli e denaro in contanti da quantificare. La donna, che è stata trovata sotto choc, ha fornito una descrizione dei criminali e sono subito partite le ricerche per individuarli.