PALERMO – Sfruttano un bimbo per fare una rapina. È successo oggi pomeriggio a Palermo, precisamente in via Molinari, nei pressi del bingo. A farne le spese un immigrato, al quale un uomo ha puntato contro una pistola intimandogli di consegnargli l'incasso giornaliero del "lavoro" di parcheggiatore abusivo.

La vittima non poteva far altro che consegnare il denaro al suo aguzzino, che subito dopo è risalito in un'auto dove ad attenderlo c'erano una donna e un bambino. L'immigrato, però, non si è perso d'animo: è salito su uno scooter e ha inseguito l'auto che nel frattempo ha cercato di far perdere le proprie tracce. L'inseguimento è terminato dalle parti di viale Lazio, poco distante dalla zona della rapina.

La polizia, subito intervenuta sul posto, ha avviato le ricerche del mezzo, ma il rapinatore era già riuscito a far perdere le proprie tracce. Al vaglio degli agenti ci sono le immagini delle telecamere della sala bingo, che potrebbero avere immortalato le fasi della rapina.