PALERMO – Rimane avvolto dal mistero l'episodio avvenuto a Palermo ieri, nella zona di corso Calatafimi. Un gallo morto è stato trovato appeso accanto alla chiesa di San Basilio, che si trova in via Paruta. Un macabro ritrovamento: l'animale, sgozzato e appeso nelle ore notturne, è stato rinvenuto di fronte alle sbarre della cancellata che delimita l'area parrocchiale.

Sul posto, ieri, sono intervenuti i carabinieri. Sono al momento numerose le ipotesi in piedi e tra queste figurano anche quelle del rituale di una setta satanica o di un qualche rito voodoo. Di fatti, potrebbe anche trattarsi di un orribile scherzo di cattivo gusto.