PALERMO – Ha mandato fuori strada un'auto con a bordo una donna e sua figlia, poi ha tentato di fuggire a piedi ma è stato bloccato dalla polizia. Il brutto episodio è avvenuto questa mattina a Palermo, più precisamente in via Empedocle Restivo. L'automobilista viaggiava su una Citroen C2 azzurra intestata a un cefaludese ed è un uomo di nazionalità romena.

L'uomo, uscendo da via Marche, avrebbe tirato dritto colpendo con violenza una citroen C1 e facendola carambolare contro il marciapiede. Dopo l'impatto, allontanandosi in retromarcia, ha speronato un mezzo in sosta. L'uomo, dopo essersi fermato per constatare quanto accaduto, è sceso dal mezzo iniziando a dialogare con la mamma che teneva in braccio la bambina di 5 anni, entrambe spaventate ma fortunatamente illese. Nel frattempo una ragazza sbucata fuori dal nulla è salita a bordo della C2 ed è fuggita facendo perdere le proprie tracce, come hanno raccontato dei testimoni.

A quel punto il romeno ha colto l'occasione ed è scappato a piedi. Ma qualcuno aveva già allertato la polizia e sul posto sono arrivate alcune volanti. È bastata una breve ricerca per rintracciarlo a qualche centinaio di metri dal luogo dell'incidente. Toccherà adesso agli agenti di polizia scoprire l'identità dell'automobilista. Mentre è caccia alla donna fuggita a bordo dell'auto. I vigili urbani invece stanno visionando le telecamere di sorveglianza presenti in zona che potrebbero aver ripreso le fasi dell'incidente.

(foto di repertorio)