010101Gli agenti del commissariato “Zisa-Borgo Nuovo”, di Palermo hanno arrestato ieri pomeriggio B.R., 18 enne incensurato palermitano e T.G.E., 18enne residente a Roma, poiché responsabili del reato di furto con scippo.
I due ragazzi, ieri pomeriggio, in via Settembrini, hanno preso di mira una 60 enne palermitana, appena uscita da casa.

Entrambi a volto scoperto, hanno seguito la donna, strattonandola per portarle via la borsa. La vittima ha cercato di opporre resistenza ma ha poi dovuto cedere la borsa. Ad assistere allo scippo, il cliente di un supermercato che stava uscendo dal punto vendita e che ha inseguito per un centinaio di metri i due giovani che prima di far perdere le loro tracce hanno lasciato la borsa per strada.

L’inseguitore ha dunque chiamato il 113, fornendo agli agenti indicazioni circa la direzione di fuga e le caratteristiche somatiche dei ladri. Le volanti di polizia sono arrivate in via Evangelista di Blasi dove è stato intercettato uno dei due malviventi.

Il giovane fermato, ha contattato telefonicamente il complice e, tenendolo allo scuro del suo arresto, ha concordato un appuntamento per discutere di quanto accaduto. Lo scippatore ha trovato ad attenderlo i poliziotti in abiti civili che lo hanno arrestato.

Blog Sicilia

Foto di archivio