PALERMO –  Viene beccato senza biglietto sull'autobus e dà vita a scene di ordinaria follia. Teatro dell'assurdo via Campolo a Palermo, dove a un giovane è stato intimato di scendere e proseguire la cosa a piedi perché sprovvisto del titolo di viaggio. Il "portoghese", a quel punto, dopo alcuni insulti ha raccolto due pietre da un'aiuola vicina e le ha lanciate contro il mezzo, mandando in frantumi uno dei vetri laterali.

Non contento, ha anche aggredito l'autista dell'autobus, vergando diversi colpi. Dopodiché la fuga a gambe levate. L'aggredito se l'è cavata con delle lievi ferite, mentre la polizia sta cercando di individuare il responsabile del brutto gesto anche con l'ausilio delle immagini di videosorveglianza dei negozi vicini.