Paura ieri pomeriggio a Monte Pellegrino, dove un uomo ha tentato di suicidarsi gettandosi dal belvedere. Il protagonista della vicenda è stato fortunatamente salvato dai vigili del fuoco, ma le "trattative" per farlo desistere dall'insano gesto non sono state facili. In appresione la moglie e i tanti testimoni che hanno assistito a quanto stava accadendo: a lungo l'uomo ha minacciato di buttarsi dal costone roccioso e la moglie ha cercato in tutti i modi di fargli cambiare idea.

Sono giunti sul posto i carabinieri, i pompieri e anche un'ambulanza, l'area è stata sgomberata e i visitatori sono stati fatti allontanare. Si è anche valutata l'ipotesi di far sopraggiungere un elicottreo.  L'uomo ha spiegato che la sua disperazione era dettata da problemi di lavoro: "Voglio una casa e un lavoro", ha urlato, agitando una corda. Dopo circa un'ora è finalmente sceso dal costone roccioso ed è stato riportato sul suolo del belvedere.