Lite furibonda tra marito e moglie in un'abitazione del quartiere Brancaccio di Palermo. A causare il diverbio, il fatto che l'uomo fosse rientrato ubriaco per l'ennesima volta. La donna ha infilzato il marito con un coltello dopo essere stata aggredita: lo ha colpito all'inguine e poi gli ha scaraventato un vaso in testa. Lui, a sua volta, ha preso a pugni in testa la donna e le ha provocato ferite in diverse parti del corpo. 

I carabinieri sono stati allertati dai vicini, che hanno sentito le urla dei due. I feriti sono stati trasferiti all'ospedale Buccheri La Ferla con un'ambulanza del 118: i medici hanno riscontrato una ferita all'inguine e una alla coscia destra dell'uomo, mentre alla donna sono stati diagnosticati un trauma cranico e diverse escoriazioni. Sono in corso indagini delle forze dell'ordine.

Fonte: Repubblica Palermo