Momenti di panico in via Wagner a Palermo dove la moglie di un magistrato della direzione distrettuale antimafia, ha frainteso un tentativo di rapina diffondendo lo stato di terrore e paura in tutta la zona, convinta si trattasse di una bomba. 

Attimi di tensione in centro. 

Questa mattina è scattato un allarme bomba in via Wagner. Nella zone è residente un magistrato della Direzione distrettuale antimafia. 

Poco dopo le 8 la moglie del giudice ha trovato la sua auto aperta.

Un'anomalia che ha fatto insospettire la donna che ha così chiamato il 113. Per precauzione il tratto di strada tra via Wagner e via Granatelli è stato chiuso. Gli artificieri sono giunti sul posto e hanno escluso ogni pericolo. Si è trattato probabilmente di un tentativo di furto non riuscito.