Nasconde la droga e scappa ma dimentica qualcosa che alla fine lo inchioda: il protagonista della vicenda è D.V., 22enne di Partinico (Palermo), che adesso dovrà rispondere di detenzione di droga ai fini di spaccio. Quando ha visto arrivare i carabinieri è fuggito in fretta e furia, ma ha perso la carta d'identità: la dimenticanza ha permesso alle forze dell'ordine di rintracciarlo dopo pochi minuti. 

I militari hanno notato alcuni movimenti sospetti in una villetta di contrada Pantalina e hanno quindi fatto scattare i controlli. In un mobile del soggiorno hanno trovato un foglio di giornale che racchiudeva al suo interno 9 involucri contenenti complessivamente 50 grammi di marijuana. Nella veranda, però, vi era anche qualcos'altro: una carta d'identità, grazie alla quale sono risaliti al 22enne. Il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di condalida.