Un volo della compagnia aerea low cost Ryanair, partito dal Bruxelles e diretto a Madrid, ha subito un ritardo di più di due ore nella giornata di sabato scorso, perché un gruppo di nove passeggeri belgi hanno scherzato di essere estremisti islamici e di avere delle bombe. I passeggeri erano ubriachi. Le persone che si trovavano a bordo sono state fatte scendere, mentre venivano condotti i necessari approfondimenti da parte della polizia e anche i bagagli sono stati analizzati.

Per un uomo di 50 anni sono scattate le manette. Non è la prima volta in cui passeggeri ubriachi provocano problemi su un volo Ryanair: secondo un'indagine della BBC il numero di passeggeri ubriachi che sono stati arrestati è cresciuto del 50% in un anno, soltanto nel Regno Unito, e per questo la compagnia low cost ha chiesto agli aeroporti britannici di mettere un limite al consumo dell'alcol prima degli imbarchi.