Un altro vino siciliano tra i migliori al mondo. Dopo l’Etna Rosso, incoronato da Wine Spectator, è la volta del passito di Pantelleria Ben Ryè: è stato inserito nella “Top 100 Wines of 2018” di Wine Enthusiast. Wine Enthusiast è una rivista americana, una delle più importanti del settore. Ogni anno stila una classifica che consacra i 100 migliori vini della produzione mondiale, tra bianchi, rossi, rosati, sparkling e dolci.

L’editor di Wine Enthusiast, KerinO’Keefe, ha definito il Ben Ryè 2015 di Donnafugata, un “Iconico vino da dessert“. L’etichetta siciliana si è guadagnato un posto nella Top 100 tra gli oltre 24.000 vini assaggiati dai redattori della rivista. Ben Ryé aggiunge pertanto un ulteriore premio al suo ricchissimo palmarès e conferma di essere molto apprezzato in tutto il mondo.

Il riconoscimento premia gli sforzi della viticoltura che Donnafugata conduce sull’isola di Pantelleria. Si tratta di aspetti che richiedono un grande lavoro e molta dedizione, con coltivazione della vite ad alberello, vigneti su terrazzamenti, manutenzione dei muretti a secco.

Per il Ben Ryé è necessario un processo produttivo impegnativo, perché basato sull’appassimento naturale dell’uva fresca su graticci, sulla sgrappolatura manuale dell’uva passa e su una vinificazione sartoriale che dà vita ad un vino dalla personalità unica.