1394911_10200877695965861_1492485153_nIngredienti 4 persone:

1 polpo da 1kg
300 g. Di Verdurine varie a piacere di piccola taglia.
50 g di cipolla bianca.
2 spicchi aglio in camicia
1 rametto di timo limonato.
1 foglia alloro
Alcune foglie di basilico.
10 fiori di zagara ( fiori di arancio )
600 g di pomodorini pachino.
300 acqua di polipo
10 cl succo di arancia fresca.

Procedimento:

Mettere a bollire dell'acqua in una pentola capiente e metterci il polipo con uno spicchio di aglio un rametto di timo e 1 foglia di alloro, salare fare bollire per mezz'ora poi spegnere e lasciarlo riposare in acqua per un'altra restante ora.

Nel frattempo preparare la salsa, mettere una casseruola a fondo basso su fuoco dolce, aggiungere una noce di burro e rosolare dolcemente la cipolla tagliata finemente, appena appassita aggiungere i pomodorini tagliati coprire la pentola e lasciare cuocere per mezz'ora. Intanto preparate un infusione in un contenitore con succo di arancia fiori di zagara e basilico.
Appena cotti i pomodorini passarli a setaccio per ottenere la salsa e versarla nell'infusione per fare riposare ancora 10 minuti e poi filtrare alla fine.
Ottenuta la salsa aromatica incorporare la stessa quantità di acqua di polipo filtrata, aggiustare di sale e pepe e poi legare con la densità che si preferisce.

Per le verdure mettere un pentolino con dell'acqua sul fuoco vivace, raggiunta l'ebollizione versate le verdurine precedentemente pulite e tornite a piacere e sbollentarle per alcuni minuti. Sul piatto sistemare la salsa al centro adagiare sopra i tentacoli del polpo e accostare le verdurine a girare, decorare conmdei fiori eduli infine versare un filo d'olio extravergine di oliva.

Per stupire gli ospiti versate a pioggia polvere di oro alimentare per far brillare il piatto.

Chef autore Massimiliano Ballarò
Agrigento.