Il pugile palermitano Benito Benny Cannata è stato trovato positivo alla sostanza Epitrenbolone, in seguito a un controllo disposto da Nado Italia, al termine dell'incontro, disputato lo scorso 3 luglio, per campionato italiano di pesi mediomassimi, che Cannata ha vinto. A comunicare la notizia è il Coni. Cannata è stato sospeso in via cautelare dalla prima Sezione del Tna, insieme a un minore (tesserato FCI) trovato positivo a una sostanza vietata.

Nell'incontro del 3 luglio, tenutosi a Palermo, Benny Cannata aveva messo KO il fiorentino David Rettori dopo pochi minuti del secondo round, aggiudicandosi così il titolo di campione italiano dei mediomassimi, che adesso rischia di perdere. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando aveva consegnato ieri al pugile una pergamena come "tessera preziosa del mosaico Palermo".