Locandina_50x70.inddAnche in Sicilia l’azienda mette un mezzo a disposizione

del Banco Alimentare e sensibilizza clienti e dipendenti

Palermo 26 novembre 2014 – Nell'ambito delle iniziative di Responsabilità Sociale d'Impresa, Poste Italiane contribuisce anche quest’anno alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. L’iniziativa, ormai giunta alla 18ª edizione, è organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, in concomitanza con i paesi europei membri della Federazione Europea dei Banchi Alimentari e costituisce un importante momento che coinvolge e sensibilizza la società civile al problema della povertà attraverso l'invito a fare la spesa per chi ha bisogno.

Sabato 29 novembre l’Azienda metterà a disposizione sette mezzi aziendali in Sicilia per il trasporto dei generi alimentari raccolti presso i supermercati che aderiscono all’iniziativa e destinati ai magazzini provinciali degli enti benefici convenzionati con il Banco Alimentare.

L’impegno dell’Azienda non si limita al supporto logistico ma prosegue attraverso il coinvolgimento dei clienti e dei dipendenti. I clienti sono stati sensibilizzati attraverso  il sito Poste.it, i dipendenti invece sono stati invitati ad aderire all’iniziativa sia con la spesa sia partecipando come volontari nei supermercati attraverso una campagna di comunicazione interna.

Accanto alle quotidiane attività di recupero di eccedenze alimentari da destinare ai più poveri del nostro paese, il Banco Alimentare Onlus organizza ogni anno la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Nel 2013 sono stati 135 mila i volontari che hanno donato parte del loro tempo, permettendo la realizzazione di questa giornata, oltre 9.037 le tonnellate di cibo donato e raccolto durante l'edizione 2013 in 9.000 supermercati e 8.800 le strutture caritative aiutate.