Dopo un weekend che ha regalato temperature miti e anche un po’ di sole, il freddo torna a ruggire sulla Sicilia.

Una vasta area di bassa pressione presente all’interno del vortice polare arriverà sul Mediterraneo, spinta dall’alta pressione, facendo raggiungere l’area da venti freddi, anche sostenuti.

Temperature basse, quindi, previste tra martedì 12 e domenica 17. In quest’ultima giornata le temperature potranno scendere anche al di sotto dello zero. Anche le massime subiranno un tracollo termico, che le farà scendere, tra mercoledì 14 e venerdì 15, tra i 5 e i 6 gradi.

La perturbazione esaurirà la sua energia nel corso della giornata di martedì, con fenomeni residui nella prima parte del giorno limitati al Salento, al sud della Calabria e sui settori centro orientali della Sicilia.