08Imperversa il maltempo sull’Italia settentrionale in queste ore con forti temporali, piogge torrenziali e grandinate che si intensificheranno ulteriormente nel pomeriggio sera (su MeteoWeb tutto il nowcasting minuto per minuto). Domani, invece, avremo una breve e parziale tregua ma non mancheranno piogge e temporali dapprima, in mattinata, al centro/sud tra Campania e Puglia, e poi nel pomeriggio al nord (qui i dettagli delle previsioni meteo per il 1° maggio).
saetta03E’ già pre-allerta meteo, però, per quello che succederà nei giorni successivi e in modo particolare tra venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 maggio: un profondo ciclone di origine nord Atlantica si sgancerà da una saccatura nordica e andrà in cut/off sull’Europa centrale, diventando una goccia fredda che attraverserà tutta l’Italia da venerdì mattina (quando irromperà nel Mediterraneo dalla Valle del Rodano) a domenica pomeriggio (quando arriverà sul mar Jonio). Avremo forte maltempo in tutt’Italia, in modo particolare tra venerdì pomeriggio e sabato con violenti temporali prima in Sardegna, poi sul resto del Paese e stavolta saranno coinvolte tutte le Regioni di nord, centro e sud, con fenomeni particolarmente intensi su tutto il nord, tra Lazio e Campania, Sardegna, Calabria e Sicilia ma in un secondo momento anche Marche e Abruzzo.
Maggio, quindi, inizia come si sta concludendo aprile: all’insegna del maltempo. E la prossima settimana avremo un’altra intensa perturbazione: non c’è, neanche a lungo termine, alcuno spiraglio anticiclonico di sole e caldo duraturi…

 
Peppe caridi