Sino a non molto tempo fa, in pochi avrebbero scommesso che potesse nascere una tale mobilitazione per i diritti lgbt nella nostra Isola. Sarà un Pride da record, il più a Sud d’Europa, con il più grande quartier generale mai allestito, i Cantieri Culturali alla Zisa.

[Continua la lettura dell’articolo]