Mangia un kebab al centro commerciale, poco dopo muore. A stroncare la 15enne Chloe Gilbert è stata una grave reazione allergica: è deceduta in seguito a uno choc anafilattico, due ore dopo aver mangiato un kebab al Falafel Takeaway Ltd, nel Somerset (Regno Unito). Il proprietario dell'attività è stato condannato a versare un risarcimento alla famiglia della giovane.

Chloe soffriva di una forte allergia al latte a tutti i suoi derivati: per questo motivo aveva sempre con sé una penna di adrenalina, conscia dei rischi che correva nel caso in cui avesse ingerito latticini. Il titolare del ristorante avrebbe omesso la presenza di una salsa allo yogurt nel panino della ragazza.

La 15enne è svenuta mentre camminava dentro il centro commerciale. I soccorsi sono stati allertati immediatamente, ma purtroppo ogni tentativo di rianimarla è stato vano. La vicenda è avvenuta nel marzo del 2017, ma in questi giorni si è conclusa la causa intentata contro il ristorante. Il proprietario ha ammesso di non aver verificato gli allergeni presenti in alcune delle salse che seviva e questo è stato fatale per l'adolescente.