Radio Maria aggredisce Le Iene. È avvenuto lo scorso venerdì sera, quando Mauro Casciari stava realizzando il servizio andato in onda domenica e che potete rivedere qui. Le Iene hanno preso spunto dalle furenti critiche di padre Livio Fanzaga nei confronti del ddl Cirinnà, che mira a regolamentare le unioni omosessuali. 

Non senza la consueta ironia, Casciari e i suoi collaboratori volevano sapere qualcosa di più dal direttore di Radio Maria, ma il trattamento riservato allo staff non è stato dei migliori, molto probabilmente non accostabile ai dettami cristiani.

Come appare evidente anche dal video pubblicato dalla stessa Radio Maria su YouTube, l'operatore palermitano Giuseppe Cardinale, del quale si sente la voce nel servizio, viene palesamente aggredito e scaraventato per terra, in barba a quanto si legge nel sottotitolo del filmato, cioè "dal quale risulta che nessun operatore è stato aggredito". 

Ad ogni modo, la versione di Radio Maria si può leggere per intero sulla pagina Facebook dell'emittente. Al di là delle parole, comunque, sono i filmati a parlare in maniera inequivocabile.