Dopo l'assoluzione per il caso di Meredith Kercher, Raffaele Sollecito è stato arruolato come "criminologo" da TgCom24 per il programma "Il giallo della settimana", uno spin-off di Quarto Grado che viene trasmesso il sabato sera. Sollecito è stato condannato in primo grado, ma poi definitivamente assolto dall'accusa di aver partecipato, nel 2007, all'omicidio di Meredith Kercher. Adesso vestirà i panni di esperto di giustizia. 

Come spiegato da Paolo Liguori, direttore di TgCom24:

Sollecito è stato definitivamente assolto anche dalla Cassazione, è stato in carcere, ha affrontato tutti i gradi del processo: conosce la macchina della Giustizia meglio di tutti noi e ci racconterà anche il suo calvario.

Non è che ora lui non può fare più nulla perché è Sollecito, anzi ripeto: ha molta esperienza in fatto di giustizia.

Raffaele Sollecito ha già debuttato sul canale all news di Mediaset lo scorso sabato, nel numero zero del programma condotto da Remo Croci: tema del dibattito è stato il caso di Sarah Scazzi.

In seguito all'assoluzione dinanzi alla Cassazione, nel marzo 2015, Sollecito ha presentato lo scorso febbraio una sua start-up, un servizio online per ricordare i defunti che permette, tra le altre cose, di ordinare fiori e pulizie di lapidi direttamente sul web.