Una ragazzina di appena 13 anni si è impiccata nella sua casa della provincia di Salerno, in Campania. Un'intera famiglia, comprensibilmente, è distrutta dal dolore. La giovanissima ha creato un cappio con la corda della vestaglia e si è impiccata nella sua abitazione. Sul posto sono immediatamente accorsi i soccorritori dell'Humanitas, ma purtroppo per la 13enne non c'era più niente da fare.

Sul luogo dell'immane tragedia sono arrivati anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini per cercare di individuare le motivazioni che hanno portato la piccola  a compiere l'estremo gesto. I militari dell'arma hanno setacciato l'abitazione alla ricerca di un biglietto d'addio, di un ultimo messaggio lasciato dalla giovane suicida, senza trovarne traccia.

I carabinieri hanno sequestrato anche il pc e il cellulare della vittima, sperando di trovare qualche elemento utile alle indagini. Non è escluso che i militari possano indagare anche nell'ambiente scolastico per verificare se la 13enne fosse vittima di bullismo.