Un'incredibile tragedia: un ragazzo di appena 18 anni si è tolto la vita lanciandosi dal settimo piano. A Torino è mistero, giacché il giovane non ha lasciato un biglietto per spiegare l'estremo gesto. Stamani ha fatto colazione prima di andare a scuola, ma anziché scendere le scale è salito fino all'ultimo piano del palazzo dove abitava e si è lanciato nel vuoto. È morto sul colpo, per lui non c'è stato nulla da fare.

La famiglia non riesce a darsi pace, né una spiegazione. I carabinieri hanno iniziato a scandagliare tutto, dal telefono al computer, setacciando in particolare i suoi profili social. Ma al momento i punti interrogativi restano.